De Sidereum, Siracusa

DE SIDEREUM presentazione siracusa.jpg

Annunci

L’Uomo di Desiderio n. 15

15 equinozio d'autunno

UD15 – Equinozio di Autunno, ore 3:54 del 23/09

Questo il sommario:

CONTENUTI

Editoriale di DALQ S+I 5=6

Sezione Prima – Filosofia dello Spirito

Uomo primitivo di ATON S::G::M::

Cabala, i segreti del paradiso svelati all’uomo di A::V::

Considerazione sul simbolo esoterico dell’albero di Asar Un-Nefer e Giona

Melancholia di Albrecht Dürer di Ignis

Un Dialogo Fraterno tra Prometeo e David

Martinez ad Haiti di Althotas

Sezione Seconda – Le Pagine delle Corrispondenze

Fernanda di Manrico Murzi

Il Giardino di Bomarzo nell’interpretazione di C.L.De Caro di Davide C. Crimi

La Montagna Sacra, di Dioniso

Mangiafoco, un quadro di Antonino Scandurra

*

* *

* *

*

Sezione Terza – Le parole dei Maestri Passati:

Estratti dai Canti XXII-XXX-XCII-XCII-XCIV-XCVII-XCIX-CI de

IL COCCODRILLO

di Louis-Claude de Saint-Martin

Anteprima n. 15 L’Uomo di Desiderio

15 equinozio d'autunno

Uscirà in corrispondenza dell’Equinozio di Autunno, ore 3:54 del 23/09

Questo il sommario:

CONTENUTI

Editoriale di DALQ S+I 5=6

Sezione Prima – Filosofia dello Spirito

Uomo primitivo di ATON S::G::M::

Cabala, i segreti del paradiso svelati all’uomo di A::V::

Considerazione sul simbolo esoterico dell’albero di Asar Un-Nefer e Giona

Melancholia di Albrecht Dürer di Ignis

Un Dialogo Fraterno tra Prometeo e David

Martinez ad Haiti di Althotas

Sezione Seconda – Le Pagine delle Corrispondenze

Fernanda di Manrico Murzi

Il Giardino di Bomarzo nell’interpretazione di C.L.De Caro  di Davide C. Crimi

La Montagna Sacra, di Dioniso

Mangiafoco, un quadro di Antonino Scandurra

*

*     *

*     *

*

Sezione Terza – Le parole dei Maestri Passati:

Estratti dai Canti XXII-XXX-XCII-XCII-XCIV-XCVII-XCIX-CI de

IL COCCODRILLO

di Louis-Claude de Saint-Martin

Solstizio d’Estate

Numero XIV della Rivista

XIV

CONTENUTI

Editoriale

Sezione Prima – Filosofia dello Spirito

Religiosità e sessualità di ATON S::G::M::

Un Dialogo Fraterno tra Dioniso e David

Sessualità e Alchimia di Althotas

Alchimia Esoterica di Ignis

L’intuizione e la rappresentazione scientifica della realtà di Asar Un-Nefer e Giona

Sette possibili risposte di Occultista Incognito

Esiti del Convito dell’O::E::M:: di N::Ph::I::

Sezione Seconda – Le Pagine delle Corrispondenze

Da un disegno di Lauranna di Manrico Murzi

Lord Byron in Blues di Davide C. Crimi

L’Esoterismo nel Cinema, a cura di Dioniso

Tempus Fugit, un quadro diAngelo Moncada

*

*      *

*      *

*

Sezione Terza – Le parole dei Maestri Passati:

EIGHTY APHORISMS AND MAXIMS

of Louis-Claude de Saint-Martin

In copertina: Mater Energheia, di A. Moncada

UD14 (5).pdf

Dall’Editoriale:
La Luna, il Sole e le Stelle: questo il senso del Mistero, questi i Gradi Filosofici della nostra Opera e della dottrina che s’intesse intorno ad essa. Manca qualcosa. Manca sempre qualcosa. Desiderio è per aspera ad astra, ciò che appartiene alla dimensione siderale. Ma, come ci fa notare Fratello Hermes facendoci dono della sua riflessione su Lettere Musulmane, un libro caro al N::S::G::M:: ATON, scritto da un alchimista moderno che annoveriamo per certo tra i N:: Maestri Passati, quivi troviamo che «Il desiderio è una menzogna del cuore. Il desiderio è il seme del Nemico in ogni cosa».
Restiamo attoniti, finché non giunge la Voce del Maestro.
Il desiderio è menzogna quando è mancanza; ma non della vita astrale. Semplice mancanza materiale, che potremmo definire non desiderio metafisico ma, più semplicemente, brama. Ed anche brama, se considereremo la sua etimologia e la sua interna indole, suonerà prossima al respiro di Brahma degli Indù, cioè alla manifestazione spirituale: e tuttavia quando il livello scende e si restringe, non troveremo che la sua degradazione a bramosia.
È qui la risposta: se il desiderio è davvero mancanza degli astri, allora è nobile e spirituale. Quando degrada a bramosia, a materiale cupidigia, allora le parole del Maestro delle Lettere Musulmane, dispiegano il loro significato. A noi discernere.

In copertina: Mater Energhéia, olio su tela di A. Moncada. Spiritualità e materialità sono qui rappresentate nell’opposizione tra natura umana e tecnica umana, tra latte materno e petrolchimica, tra nutrimento e veleno.

Esiti del Convito Nazionale

Convito Martinista (1)

Degli esiti del Convito non diremo qui in dettaglio, ma in un documento depositato agli atti del N::V::O::

Ci limiteremo qui a ricordare fissando una memoria sottile di questi due giorni intensissimi, che hanno visto succedersi, nella nostra Collina di Roma, personalità di prim’ordine nel panorama degli esoteristi italiani e di cui, per riservatezza e discrezione, non daremo indicazioni, serbando viva l’immagine nella mente e nel cuore, così il desiderio reciprocamente manifestato di alimentare rapporti di proficua e sana collaborazione in spirito e in azione.

Il Collegio dei S::I::I:: ha definito e posto all’attenzione del S::G::M:: ATON, importanti suggerimenti per la vita dell’Ordine, considerata nella sua dimensione sistemica e territoriale, affinché i fatti che ne costellano l’andamento non siano episodici ma sempre presenti nella mente e soprattutto nel cuore di ciascuno.

Concludiamo per ellisse questo documento di riscontro del Convito, con un bilancio decisamente positivo, che ravviva il nostro desiderio e rafforza la nostra volontà di trasformare il desiderio in azione, in quanto possiamo certo confermare che l’esito di tutti i lavori ha avuto contenuto magico che si è riversato sulle anime di chi vi ha preso parte come nutriente rugiada.

Per questo, a quanti sono stati presenti e a quanti, pur lontani, hanno prestato attenzione e cuore a questo importante momento di condivisione, vada il nostro più sentito e lieve ringraziamento.

Salus Vobis.