Plenilunio – Σελήνης

Il manifestarsi della Luna Piena, secondo molte tradizioni radicate nello spazio e nel tempo di questo pianeta ma, soprattutto, nella coscienza di ciascuno, è il momento in cui si può entrare in contatto con i Maestri Passati, gli Tzaddiqim, le Anime Disincarnate dei Perfezionati.

La Religione Naturale, insita nella coscienza, permette di comprendere questa affermazione, come il senno, dicono i poeti, è nella Luna, e la Luna è un segno del Tempo. Per intensificare la percezione di contatto, occorre immedesimarsi e praticare, nella forma più congeniale, l’Offerta della Voce. Qui, il brano prescelto per questo intendimento è l’Inno Orfico a Selene.

Il dipinto “Fratres in Unum“, che simbolicamente esprime una riunione di mystes in invocazione alla Luna, appare per gentile cortesia dell’Autore, A. Scandurra.

Annunci